Final Fantasy Trading Cards Games
Carta della settimana 2019-10-24 02:26:00

Carta della settimana dell’Opus X - Nube oscura


 Ciao a tutti! Sono il produttore di FFTCG, Tarou Kageyama. Questo sarà il nostro ultimo spoiler su “Opus X: Ancient Champions”. Come ha già detto RB l’ultima volta, anche oggi vorrei presentarvi uno dei nemici di FINAL FANTASY III. Diciamo che ho l’abitudine di parlare dei cattivi di FINAL FANTASY III. E quindi è solo naturale che finisca questa serie con questo famigerato personaggio: il nemico più tremendo di FINAL FANTASY III. Nube oscura [10-028L]!

 Finora abbiamo avuto tre carte nel gioco FFTCG con il nome [Nube oscura]. Tra queste, due sono carte Acqua, mentre una è una carta Oscurità. Nube oscura [10-028L] non è come i suoi predecessori, infatti il suo Elemento è Gelo. In questo gioco le carte hanno dei ruoli generali in funzione dei loro Elementi. Un nuovo Elemento significa la possibilità di avere delle abilità diverse da quelle a cui siamo abituati. Ma diamo un’occhiata a queste abilità.

 Diciamo che Nube oscura [10-028L] è una carta normale, con un costo di 4 CP, 8000 punti forza e due autoabilità. La prima dice: “Quando Nube oscura viene messa sul terreno, puoi mettere 1 Personaggio che controlli nella Break Zone. Quando lo fai, il tuo avversario seleziona 1 Avanguardia in dull che controlla. Mettila nella Break Zone.” Non vi sembra che quest’abilità evochi in qualche modo le sue origini acquatiche? A me ricorda [3-123R] Famfrit il Nembo e la sua abilità. A prima vista, potreste pensare che sia uno scambio equo, ma grazie a Nube Oscura potete scegliere qualsiasi Personaggio, mentre il vostro avversario è obbligato a scegliere una delle sue Avanguardie, cosa che rende questa carta molto potente. Potete scegliere di mettere nella Break Zone una delle vostre cinque Retroguardie per liberare spazio, dopo averla usata per ciò che vi serviva, o anche scegliere di usare al meglio carte come [5-129C] Schroedinger, il cui lavoro è essenzialmente finito dopo essere stato messo sul terreno per la prima volta. Tuttavia, dovete comunque decidere quand’è meglio giocare la carta, perché siete limitati ad Avanguardie in dull e sarà l’avversario a scegliere quale, ma è comunque un’abilità piuttosto potente.

 La seconda abilità dice: “Quando Nube oscura attacca, ogni giocatore seleziona fino a 2 Personaggi attivi che controlla (selezionane il più possibile). Mettili in dull e congelali.” “In dull” e “congela”... delle parole che ricordano più una carta Gelo. Essere in grado di mettere in dull e congelare DUE carte attive durante un attacco aumenta le probabilità che l’attacco vada a segno. Detto questo, dovrete fare attenzione, perché lo stesso effetto colpirà anche il giocatore che controlla Nube oscura [10-028L]. Ma la condizione è “Personaggi attivi”, quindi generalmente non dovrete congelare le carte che state usando per attaccare. Potreste creare una situazione in cui sia le vostre carte che quelle dell’avversario sono tutte in dull e congelate, che vi dà la possibilità di attaccare continuamente. Se ci riuscite, non sarà difficile vincere. Inoltre, se vi assicurate di mettere in dull più Retroguardie possibili prima di attaccare, queste non verranno congelate, quindi potrete tenervi la vostra fonte di CP per ogni turno.

 Come vedete, Nube oscura [10-028L] ha due abilità molto interessanti. Ma ora diamo un’occhiata alle carte che si adattano molto bene alla nostra Nube oscura. Se prendiamo in considerazione la prima abilità, allora carte come Gumbah [5-033R], che non dà svantaggi se messo nella Break Zone, o Nivina [7-038C], che rivela tutto il suo potenziale dopo essere stata messa nella Break Zone, faranno faville. Sono entrambe dello stesso Elemento Gelo di Nube Oscura [10-028L], quindi non dovreste avere problemi a includerle nello stesso mazzo.

 Per usare al meglio la seconda abilità, sarebbe un’ottima idea scegliere carte che riducono le opzioni a disposizione del vostro avversario. In altre parole, volete tenere i Personaggi del vostro avversario in dull il più a lungo possibile. Garland (IX) [8-026L] è un’ottima carta da usare per questo scopo. O anche carte che possono mettere in dull i Personaggi, come Squall [9-027H], potrebbero aiutarvi a potenziare quest’abilità.

 Ah, potenza a parte, una combinazione che mi piace molto è L’Imperatore [1-185H] e L’Imperatore [7-091H]. Usate la prima abilità di Nube oscura [10-028L] per mettere L'Imperatore [1-185H] nella Break Zone. Quando lo fate, le abilità di Nube oscura [10-028L] e L’Imperatore [1-185H] entreranno nella pila nello stesso momento. Prima risolvete L’Imperatore [1-185H], poi mettete sul terreno L’Imperatore [7-091H]. Fatto questo, anche se fino a questo momento l’avversario non aveva nessuna Avanguardia in dull, L’Imperatore [7-091H] vi permetterà di mettere in dull due delle sue Avanguardie. Poi potete usare l’autoabilità successiva “Quando lo fai” di Nube oscura [10-028L] per fare in modo che il vostro avversario metta una di queste due carte nella Break Zone. Inoltre, quando uno dei Personaggi che il vostro avversario mette in dull per la seconda abilità di Nube oscura [10-028L] è un’Avanguardia, L’Imperatore [7-091H] può infliggere 3000 punti di danno a un’Avanguardia attiva controllata dal vostro avversario. Non vi sembra una combinazione interessante?

 Beh, ora la conoscete anche voi! Come ho detto all’inizio di questo articolo, questo è l’ultimo spoiler per quanto riguarda l’Opus X. Presto si terranno i tornei del pre-lancio, poi il campionato del mondo 2019, la coppa invernale e, in Giappone, il terzo torneo Masters. Spero che questi articoli vi abbiano permesso di ottenere delle informazioni importanti sul vero potenziale delle carte dell’Opus X e che vi portino alla vittoria!